Certificazioni

Conoscenza dei materiali utilizzati in edilizia

Non meno importante di regolamenti e marchi di certificazione dei materiali, è la conoscenza dei materiali utilizzati in edilizia, che ha come base fondamentale la dichiarazione delle materie prime e delle tecnologie di fabbricazione.

BioediliziaItalia ha una particolare attenzione verso i materiali sani per l’edilizia Sostenibile. La scelta dei materiali è infatti il punto di partenza per costruire e realizzare con criteri di salute ed eco compatibilità. Oggi la bioedilizia manca spesso di una conoscenza tecnica appropriata dei materiali e corre il pericolo di cadere nelle modalità convenzionali di acquisizione delle informazioni, caratterizzate dalla non conoscenza reale dei materiali usati, sia dal punto di vista tecnologico che da quello della eco compatibilità. Spesso sono accettati come bioedili, materiali sulla base di certificazioni o di mere informazioni pubblicitarie.

L’utilizzo di materiali e tecnologie naturali consentono di costruire in modo sano per l’uomo e l’ambiente

materiali di bioedilizia

Materiali e settori:

  • Strutturale (carpenteria).
  • Costruzione.
  • Terra cruda.
  • Finiture.
  • Protezione superficiale.
  • Decorativo.
  • Impiantistica.

La scelta dei materiali è il punto di partenza per costruire e realizzare con criteri di salute ed eco compatibilità.


Una procedura trasparente

La dichiarazione dei componenti, che spesso trova resistenza da parte di alcuni produttori è un elemento fondamentale, utilizzato fin da quando la Bioedilizia è nata, da produttori operanti in questo contesto.
La nostra associazione ha cura di verificare che sulla scheda ecologica prodotto, la dichiarazione componenti venga fatta correttamente ad esempio utilizzando termini appropriati e chiari indicativi dei componenti.
Questa procedura è utile per chi produce materiale per la bioedilizia (materiale pesante, intonaci e calci, finiture materiali isolanti, etc.) come anche per chi produce mobili e finiture per interni.

Metodo e filosofia

Il primo passo della procedura

La dichiarazione dei componenti diviene lo strumento di base, che consente a produttore ed utilizzatore di instaurare un legame diretto di fiducia e dialogo, essenziali per operare con cognizione di causa e progresso delle conoscenze.

La verifica

La verifica di BioediliziaItalia offre la consulenza per l’indicazione di eventuali additivi, coadiuvanti, conservanti, oltre a verificare in azienda le modalità di produzione, controllo delle schede di sicurezza dei componenti e del prodotto finito.

Consumatori

Forse l’uso di offrire la dichiarazione dei componenti può spaventare alcuni produttori che si affacciano nel settore della bioedilizia, e certo è di netto svantaggio per chi ad esempio propone vernici con abbondanza di composti petrolio derivati e sostanze che possono apparire sospette.